Poesia non è lo scroscio di grandine estiva
Sussurri di amanti nel buio
Urlo di bolidi nella notte
Ebbrezza e silenzio improvviso di morte.
È il paziente lavoro della lima
Il rumore del fiore che sboccia
Il sentiero che sale a Codera
Il colore dei tuoi occhi
Che solo l’amore sa dire.

Annunci

3 pensieri su “Poesia

  1. Io devo allenarmi con il paziente lavoro della lima… A volte mi viene da tagliare icone con le forbici come dicono i Subsonica. In ogni caso ben fatta, Fabio! Sei uno dei Fabio più simpatici che conosco 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...